Scarpe Comode

Se stai cercando delle scarpe comode, devi sapere innanzitutto che il piede nella scarpa bisogna che sia libero, come se stessi scalzo.

Le dita poi devono potersi muovere e piegare senza costrizioni, la tomaia deve avere adeguato spazio per farle flettere e per dare il giusto slancio all’andatura, senza stringere la pianta dei piedi.

Purtroppo quando si acquistano le calzature spesso si tende a guardare solo l’aspetto estetico, che sia di proprio gradimento, trascurando il comfort che dovrebbe rappresentare il punto di partenza nella scelta.

Non è un caso infatti se circa il 70% delle persone soffrono di problemi legati ai piedi, proprio per l’acquisto della scarpa sbagliata.

Scarpe comode: caratteristiche

Oltre ai requisiti appena detti, ci sono diverse altre peculiarità che devono avere le scarpe comode; vediamo quali sono.

  • Tomaia traspirante;
  • pianta larga;
  • plantare anatomico;
  • fondo flessibile e preferibilmente basculante;
  • battistrada antiscivolo.

Entrando nel dettaglio: la tomaia traspirante è importante perchè evita che la sudorazione del piede si accumuli dentro le scarpe, causando la proliferazione batterica e i cattivi odori.

C’è poi la forma della scarpa che per essere realmente ergonomica, deve permettere agli arti inferiori di non sentirsi costretti, condizione questa che provocherebbe una cattiva circolazione sanguigna con conseguente gonfiore, indolenzimento e stanchezza di gambe e piedi.

Solitamente si parla di scarpe a pianta larga, ma questa definizione è fin troppo limitante se si considera che i piedi non sono tutti uguali.

L’importante è che tra le dita e la parte anteriore della calzatura ci sia lo spazio di circa un centimetro.

Il plantare anatomico poi è utile per bilanciare la distribuzione del carico corporeo durante la fase di appoggio del piede, evitando di causare dolore al piede.

Il fondo delle calzature inoltre, è bene che abbia la massima flessibilità e che non sia molto sottile.

Questo per evitare che l’appoggio si trasformi in una camminata rigida, fastidiosa non solo per gambe e piedi ma anche per la schiena.

Riguardo lo spessore è importante che sia della giusta misura affinchè, camminando ad esempio su terreni accidentati, non si avverta sotto il piede la presenza di sassi o altro.

Questo tipo di suola ergonomica, stabilizza il piede, raddrizza il tronco e riequilibra la postura,  evitare slogature ma anche riducendo la stanchezza sopratutto se si sta in piedi per molto tempo.

Da prediligere sicuramente le scarpe basculanti o oscillanti che dir si voglia se si vuole apprezzare il massimo del comfort.

Infine, l’aspetto da non trascurare riguarda il battistrada presente sul fondo, ovvero la parte a contatto con la strada.

Più è in grado di aggrapparsi al terreno, minore sarà il rischio di scivolare, sopratutto su fondi bagnati.

Per concludere, se vuoi comprare delle scarpe comode per davvero, devi sceglierle tra i modelli che si adattino ai tuoi piedi e non il contrario.

Scarpe estive comode unisex

riemot Uomo Donna Scarpe da Ginnastica Corsa Sportive Fitness Running Palestra Sneakers Basse Scarpe Comode per Camminare Jogging Nere 37 EU

EUR 32,99

clicca qui per saperne di più

Scarpe estive comode femminili da running

Merrell Vapor Glove 3, Scarpe Sportive Indoor Donna, Blu (Blue Sport), 38 EU

EUR 124,16

clicca qui per saperne di più

Scarpe estive comode sportive maschili da running

Puma Nrgy Comet, Scape per Sport Outdoor Unisex-Adulto, Nero Black White, 42 EU

EUR 50,48

clicca qui per saperne di più

adidas Deerupt Runner, Scarpe da Ginnastica Uomo, Rosso Shock Red/Real Lilac/Core Black, 44 2/3 EU

EUR 77,82

clicca qui per saperne di più


LE SCARPE PIÙ COMODE DI SEMPRE



Indispensabili se cammini molto o stai troppo tempo in piedi oppure fai sport.


Finalmente potrai sbarazzarti del mal di schiena, dei piedi stanchi e delle gambe gonfie.



SCEGLI LE PIÙ ADATTE A TE E COMPRALE SUBITO!






LEGGI ANCHE: