Test Scarpe Shape-Ups: Prova e Risultati

Scarpe fitness dimagranti: funzionano davvero? Promettono benefici ai glutei, alla schiena, alle gambe e alla postura.

Prova Scarpe Shape Ups

In commercio ormai da qualche anno, su internet costano meno dei negozi; le shape-ups sono convenienti e non hanno niente da invidiare a modelli simili e più costosi prodotti da altri marchi.

Era da tempo che avevo sentito parlare di queste scarpe definite da molti miracolose; così ho deciso di informarmi, riportando i risultati delle mie ricerche in un precedente articolo dedicato appunto alle calzature in questione.

Brevemente, le informazioni e le recensioni sulle scarpe tonificanti da me trovate, sono state tutte positive.

Così non appena ho avuto bisogno di un nuovo paio di scarpe sportive mi sono deciso a comprare e provare di persona queste famose scarpe di cui avevo così tanto sentito parlar bene.

Una delle poche cose che non mi era mai capitato di comprare su internet erano le scarpe; poi quando ho deciso di prendere un paio shape-ups ed ho trovato online prezzi molto più bassi rispetto ai negozi tradizionali, ho deciso di fare il mio acquisto online.

Scarpe tonificanti, scarpe dimagranti, scarpe rassodanti, scarpe anti cellulite, scarpe drenanti, scarpe snellenti, scarpe della salute.

Vengono chiamate in molti modi facendo riferimento ai particolari benefici che dovrebbe arrecare l’uso di questo tipo di calzature, prodotte da un numero sempre maggiore di aziende e marchi prestigiosi.

Le più conosciute sono le Mbt e le Shape-ups.

La prima differenza che balza all’occhio tra le due marche di scarpe appena menzionate è il prezzo: le prime costano mediamente 200 euro, in base al modello e al numero, le altre costano circa la metà, sempre in base al modello e anche al numero.

Tutte e due le marche fabbricano in Cina dove, come ben sappiamo, i costi di produzione sono estremamente ridotti.

Partendo da questo presupposto ho deciso di comprare quelle che hanno un prezzo inferiore (nello specifico le Skechers Shape-ups) tenendo conto del fatto che anche di queste ho trovato sul web solo e soltanto commenti positivi.

Dopo aver verificato i prezzi online, mi sono recato in un negozio che vende questo tipo di scarpe (su internet è disponibile la lista dei rivenditori in Italia) e le ho provate declinando però l’acquisto a causa del prezzo più alto del 35% rispetto a quanto avrei pagato acquistandole in un ecommerce.

Tornato a casa, mi sono messo davanti al pc e, senza alcuna esitazione, ho ordinato su Amazon le  scarpe che tonificano: dopo 3 giorni il corriere me le ha consegnate.

A parità di marca e modello ho pagato 64 euro, spese di spedizione incluse, contro i 95 euro del prezzo di vendita che avevo trovato nel negozio di scarpe tradizionale.

Dato che ero molto impaziente di provarle, ho scartato subito la confezione.

A prima vista sono rimasto favorevolmente colpito dal fatto che, l’aspetto estetico delle scarpe shape-ups appena acquistate, era meno mastodontico di come apparisse in foto (avevo provato in negozio le Skechers nere, mentre quelle che ho comprato sono bianche).

Nella confezione 2 paia di lacci, uno nero e uno bianco, da usare in base ai propri gusti o comunque da tenere di ricambio nel caso in cui si dovessero rompere.

Oltre ai lacci di riserva un cd (che non ho neanche scartato a dire il vero) ed un pieghevole multilingue che riporta, anche in italiano, caratteristiche delle scarpe, benefici, tecnologia applicata, ecc.

Devo dire francamente che le scarpe dimagranti sono ben rifinite, hanno la tomaia in pelle ed hanno all’interno un sottopiede anatomico e antibatterico sovrapposto ad una intersuola flessibile.

Il fondo è una sorta di zeppa in poliuretano montata (sicuramente tramite fusione a caldo) su di una suola in gomma.

Sono rimasto un pò perplesso dalla dicitura riportata sul foglietto che raccomanda, per le prime settimane di utilizzo, di indossare quotidianamente le Shape-ups per 25- 45 minuti, aumentando i tempi di 5-10 minuti al giorno; non ne capivo il motivo e così ho ignorato l’indicazione.

Mi è bastato tenerle ai piedi qualche ora per rendermi conto che avrei fatto bene a seguire il consiglio riportato sopra.

Stando in piedi infatti, ho cominciato ad avvertire dei lievi giramenti di testa, oltre ad una specie di fastidio percettibile sopratutto stando fermo: mi sembrava di trovarmi su una barca in balìa delle onde e facevo fatica a bilanciare il corpo.

Non ci ho messo molto a capire che ciò era dovuto alla particolare conformazione del fondo, appositamente studiata proprio per obbligare il corpo a mantenersi in posizione eretta.

Quindi finchè il corpo non si sarebbe abituato al nuovo modo di camminare, paragonabile ad un’andatura a piedi nudi sulla sabbia, sarebbe stato meglio aumentare in maniera graduale i tempi di utilizzo, ma non per me.

Ho continuato infatti ad usare le scarpe nei giorni successivi da mattina a sera e dopo un paio di giorni, i primi benefici, hanno preso il posto dei lievi fastidi che nel frattempo erano completamente spariti.

A dire il vero la prima sera ho avvertito anche un deludente, discreto mal di gambe e di piedi quando dopo cena mi sono buttato sul divano.

Tolte le scarpe il dolore è sparito e non ho potuto fare a meno di constatare che, girando per casa in ciabatte, avvertivo alle ginocchia una pressione che invece con le Shape-ups era inesistente.

I benefici riscontrati nei giorni di utilizzo delle Shape-ups successivi al primo sono stati davvero al di sopra delle aspettative.

La mia postura che spesso tende ad assumere posizioni della schiena scorrette, probabilmente anche a causa del fatto che sto molte ore seduto al computer, è nettamente migliorata.

Tecnicamente non sono in grado di spiegarne il motivo nel modo migliore ma una cosa è certa: la schiena tende a stare dritta senza fare nessuno sforzo consapevole.

Altra cosa che ho notato, di certo dovuta al fatto che la particolare conformazione del fondo delle scarpe obbliga il corpo ad equilibrarsi continuamente, una maggior lavoro di alcuni muscoli delle gambe che con le scarpe normali non vengono attivati.

Questo è confermato dal fatto che in diversi punti dei glutei (ne saranno felici le donne), delle gambe stesse e dei polpacci, si avverte mentre si cammina una sorta di trazione paragonabile a quella che avviene quando si fa stretching.

La sera poi, a differenza del passato quando usavo o uso tutt’ora altre scarpe comode o sportive, anche se sono stato in piedi per molte ore oppure ho camminato tanto durante il giorno, la stanchezza di gambe, polpacci e piedi  quasi inspiegabilmente non si fa più sentire nemmeno quando dovrebbe.

I giovamenti fisici non finiscono qui poichè, altro aspetto interessante che non si può fare a meno di notare usando le Shape-ups, è caratterizzato dal fatto che spariscono i piccoli dolori alle articolazioni, in particolare alle ginocchia, tipici di quando si trascorre tanto tempo in piedi o si cammina molto.

In conclusione, per tutti i motivi di cui vi ho parlato, mi sento di consigliare l’acquisto e l’uso di queste calzature a chiunque voglia camminare comodo, tenere la schiena dritta ed eliminare o ridurre la stanchezza delle gambe (per me è stato così) .

Infine mi sento anche di esprimere un parere personale riguardo le decantate peculiarità dimagranti, anti cellulite, drenanti e chi più ne ha più ne metta, delle scarpe Shape-ups (e anche delle Mbt e di tutte le altre simili): queste caratteristiche non sono altro che trovate pubblicitarie per vendere di più.

Ad ogni modo, vale la pena acquistarle ed usarle, poichè l’effetto tonificante si avverte davvero e i tanti altri effetti benefici sopra descritti sono reali e tangibili.

Riguardo il numero ricordati che calzano giuste.

Quindi se solitamente per le scarpe compri ad esempio il 40, prendi tranquillamente il 40 anche delle Shape-Ups che ti andranno bene sicuramente.

Tra l’altro, se proprio dovessi sbagliare numero, Amazon comunque ti permette di fare il reso e la sostituzione senza nessun problema.

Modelli Shape-Ups femminili consigliati

Skechers Go Walk 4, Sneaker Infilare Donna

-

clicca qui per saperne di più

Skechers Flex Appeal Whirlwind, Scarpe da Corsa Donna

-

clicca qui per saperne di più

Skechers Graceful-Get Connected-12615, Scarpe da Ginnastica Donna

-

clicca qui per saperne di più

Modelli Shape-Ups maschili consigliati

Skechers Track-scloric 52631-bbk, Scarpe da Ginnastica Basse Uomo

-

clicca qui per saperne di più

Skechers Stamina Cutback, Sneaker Uomo

-

clicca qui per saperne di più

Skechers Go Walk Evolution Ultra-enhan, Sneaker Uomo

-

clicca qui per saperne di più


LE SCARPE PIÙ COMODE DI SEMPRE



Indispensabili se cammini molto o stai troppo tempo in piedi oppure fai sport.


Finalmente potrai sbarazzarti del mal di schiena, dei piedi stanchi e delle gambe gonfie.



SCEGLI LE PIÙ ADATTE A TE E COMPRALE SUBITO!






LEGGI ANCHE: